Fattore-1 alfa/CXCL12 alfa derivato da cellule stromali umane ricombinanti (rHuSDF-1alpha/CXCL12alpha, P48061, 6387) N. CAS: 201-121-1816; ChemWhat Codice: 1404268

Nome completo ufficiale Fattore-1 alfa/CXCL12 alfa ricombinante derivato da cellule stromali umane (rHuSDF-1alpha/CXCL12alpha)
sequenza Squence di fattore-1 alfa/CXCL12 alfa derivato da cellule stromali umane ricombinanti
Sequenza di aminoacidi KPVSLSYRCP CRFFESHVAR ANVKHLKILN TPNCALQIVA RLKNNNRQVC IDPKLKWIQE YLEKALNK
Sinonimi SDF-1 alfa, hSDF-1 alfa, IRH, hIRH, PBSF
Numero di accesso P48061
GeneID 6387
Sommario CXCL12 noto anche come SDF-1 appartiene alla famiglia delle chemochine CXC. È codificato dal gene CXCL12. In uno studio recente, Human CXCL12 è espresso come sei isoforme che differiscono solo nella coda C-terminale. E tutte le isoforme SDF-1 subiscono l'elaborazione proteolitica dei primi due amminoacidi N-terminali. Contrariamente alla sequenza canonica SDF-1β, SDF-1alpha è più corto di quattro amminoacidi nella coda C-terminale. Sulla superficie cellulare, il recettore per questa chemochina è CXCR4 e syndecan4. CXCL12 è fortemente chemiotattico per i linfociti T, i monociti, ma non i neutrofili. CXCL12 è un fattore molto importante nella carcinogenesi e nella neovascolarizzazione legata alla progressione del tumore.
Fonte Escherichia coli.
Peso molecolare Circa 8.0 kDa, una singola catena polipeptidica non glicosilata contenente 68 amminoacidi.
Attività biologica Completamente biologicamente attivo rispetto allo standard. L'attività biologica determinata da un test biologico di chemiotassi utilizzando PHA e linfociti T del sangue periferico umano attivati ​​con rHuIL-2 è in un intervallo di concentrazione di 20-80 ng/ml.
Forma Polvere liofilizzata bianca filtrata sterile.
Formulazione Liofilizzato da una soluzione concentrata filtrata 0.2 um in 20 mM PB pH 7.0, 130 mM NaCl.
endotossina Meno di 1 EU/ug di rHuSDF-1α/CXCL12α come determinato dal metodo LAL.
Ricostituzione Si consiglia di centrifugare brevemente questa fiala prima dell'apertura per portare il contenuto sul fondo. Ricostituire in acqua distillata sterile o tampone acquoso contenente 0.1 % BSA a una concentrazione di 0.1-1.0 mg/mL. Le soluzioni madre devono essere suddivise in aliquote di lavoro e conservate a ≤ -20 °C. Ulteriori diluizioni devono essere effettuate in appropriate soluzioni tamponate.
Stabilità e conservazione Utilizzare un congelatore a sbrinamento manuale ed evitare ripetuti cicli di congelamento-scongelamento.- 12 mesi dalla data di ricevimento, da -20 a -70 °C come fornito.- 1 mese, da 2 a 8 °C in condizioni sterili dopo la ricostituzione.- 3 mesi, Da -20 a -70 °C in condizioni sterili dopo la ricostituzione.
Riferimenti
PAGINA SDS SDS-PAGE del fattore-1 alfa/CXCL12 alfa derivato da cellule stromali umane ricombinanti
Download della scheda di dati di sicurezza (SDS) Clicca per scaricare
Download della scheda tecnica (TDS) Clicca per scaricare

Acquista il reagente

ChemWhat 140426810ug/100ug/500ug (> 97 % da SDS-PAGE e HPLC)
Nessun fornitore di reagenti? Invia una richiesta rapida a ChemWhat
Vuoi essere elencato qui come fornitore di reagenti? (Servizio a pagamento) Clicca qui per contattare ChemWhat

Produttori approvati

Vuoi essere elencato come produttore approvato (richiede l'approvazione)? Si prega di scaricare e compilare questa forma e rispedisci a [email protected]

Contattaci per altro aiuto

Contattaci per altre informazioni o servizi Clicca qui per contattare ChemWhat